ORGANIZZAZIONE PASTORALE


Al di là dei “festaroli” che si occupano delle feste in onore dei santi, esistono vari comitati sorti per fede in Cristo Signore e per dedizione al paese. Tutti s’impegnano in una logica di “volontariato”.

Il Comitato Catechistico

è composto di quattro catechiste. Ogni sabato dalle ore 16 alle ore 17 si svolge presso la Scuola Elementare di Monte S. Giovanni, il catechismo per bambini e ragazzi che si preparano a ricevere i sacramenti di prima comunione e di cresima. Le catechiste s’impegnano ad assicurare ai bambini e ai ragazzi una buona formazione religiosa, chiave personale per affrontare la vita e inserirsi dignitosamente nella società odierna “materialistica e consumistica” ponendo la “fede” come valore fondante dell’impegno personale e comunitario nella costruzione del “Regno di Dio”. 

Esistono i gruppi di preghiera di:

S. Pio da Pietralcina;

Volontariato di S. Vincenzo de Paoli

che si radunano una volta al mese. 

→ Il Coro Parrocchiale si raduna per le prove del canto ogni venerdì sera dalle ore 21:30 alle ore 23; e d’inverno, ogni sabato dalle ore 17 alle ore 18. 

→ Il “Comitato Giovanile

sorto nel 1994 è il “fiore all’occhiello” di tutti… Cura la festa del Santo Patrono: San Giovanni Evangelista. Il Comitato è composto da una ventina di ragazzi: chi frequenta l’Università a Roma, a L’Aquila, a Perugia, a Rieti; chi fa le Superiori a Rieti, ecc..  A vedere questi ragazzi, pur apprezzando la tradizione se ne distaccano cercando l’originalità “nell’essere”: con loro si spera veramente in un futuro migliore di pace e di solidarietà. I ragazzi non conoscono né “malizia”, né “furbizia”. Anzi, sono consapevoli nella loro libertà interiore di essere protagonisti di una storia nuova e trasparente: veri costruttori della civiltà dell’amore. Perché la sfida è grande: “muoversi in una società multirazziale nella quale i cristiani debbono riscoprire la loro peculiarità partendo da una mutua emulazione nel vivere coerentemente il Vangelo di Cristo”. 


Ogni anno, la parrocchia organizza due pellegrinaggi: uno primaverile e l’altro autunnale. Sono momenti di crescita nella fede, occasione anche per confessarsi e rinnovarsi spiritualmente.

Il Consiglio Pastorale programma due volte all’anno le varie attività religiose nell’ambito della parrocchia, incontrandosi sinergicamente con la Banda Musicale, con la Pro-loco e con l’Amministrazione Comunale di Monte S. Giovanni.

Nel Consiglio per affari economici della chiesa, abbiamo dei laici bravi che stanno incrementando il “fondo restauro chiesa parrocchiale”  e sono attenti ai bisogni materiali della chiesa.